martedì 4 ottobre 2016

Paesaggi

Il paesaggio ci affascina perché è in continua trasformazione, varia nelle diverse ore del giorno e della notte, si trasforma con le stagioni e a seconda delle condizioni meteorologiche.
Gli artisti colgono questi cambiamenti interpretandoli e riportando nelle loro opere le emozioni che questi paesaggi suscitano in loro attraverso la percezione di colori, forme, sensazioni tattili, suoni e profumi.



INTERPRETARE IL PAESAGGIO
Il paesaggio per la sua capacità di suggerire sensazioni e stati d'animo in chi l'osserva, è un soggetto che può assumere aspetti anche molto diversi a seconda di come viene interpretato: alcuni artisti lo riproducono in modo analitico, altri lo considerano come uno specchio delle proprie emozioni, altri ancora ne colgono le atmosfere più gioiose esprimendole attraverso colori vivaci.
Ogni artista, quindi, vede la natura con occhi diversi e nel riprodurla non sempre cerca la somiglianza con la realtà, ma ci racconta ciò che vede attraverso il suo sguardo.

Canaletto (Giovanni Antonio Canal)
Claude Monet
 Claude Monet
Vincent Van Gogh
August Macke
 Salvador Dalì
 Giorgio De Chirico
 Utagawa Hiroshige
 F. Hundertwasser
 F. Hundertwasser 
 Ivan Rabuzin
 Ivan Rabuzin
 Vasilij Kandinskij
 Vasilij Kandinskij
  Karla Gerard
  Karla Gerard
Iperrealismo 
Iperrealismo 
Iperrealismo